loader image
MarSEC

MarSEC expand_more Questa stupenda foto panoramica a 360 gradi, che copre l'intero emisfero celeste del sud e del nord, rivela il paesaggio cosmico che circonda il nostro piccolo pianeta blu. UAI Delegazione Members of the
NASA Museum Alliance
Crediti: ESO/S. Brunier
Tesseramento 2021

Tesseramento 2021

TESSERAMENTO2021Carissimi tutti, innanzitutto volevamo ringraziarVi di cuore per le moltissime dimostrazioni di affetto e vicinanza che ci avete fatto pervenire in questo periodo di chiusura forzata. In molti ci avete chiesto un modo concreto per sostenere il MarSEC e...

leggi tutto
MarsCube (Rover Perseverance)

MarsCube (Rover Perseverance)

Perseverance sarà il nuovo rover della Nasa incaricato di cercare la vita sul pianeta rosso. L'arrivo è previsto per il 18 febbraio 2021. Al MarSEC abbiamo allestito una mostra dedicata ed è in fase di programmazione un weekend immancabile con attività, osservazioni,...

leggi tutto
From Earth to Universe

From Earth to Universe

L'avventura inizierà all'interno del planetario, dove avrà luogo la suggestiva proiezione del film "From Earth to Universe", esploreremo il tempo e lo spazio, partendo dalla mitologia, passando per le nebulose, le galassie, i pianeti per arrivare poi alle più recenti...

leggi tutto
Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

Facebook Posts

Più vicina al Sole il 1 marzo e più vicina al pianeta Terra il 23 aprile, questa cometa ATLAS (C / 2020 R4) mostra una debole coma verdastra e una coda corta in questo grazioso campo visivo telescopico. Catturata nella sua posizione il 5 maggio, la cometa si trovava entro i confini della costellazione settentrionale dei Canes Venatici (i cani da caccia) e vicino alla linea di vista di affascinanti galassie di fondo popolarmente conosciute come la balena e il bastone da hockey. Dalle dimensioni della Via Lattea, NGC 4631 è una galassia a spirale vista di lato in alto a destra, a circa 25 milioni di anni luce di distanza. NGC 4656/7 mostra la forma a bastone piegato di galassie interagenti sotto e a sinistra di NGC 4631. In effetti, le distorsioni e le scie di gas rilevate ad altre lunghezze d'onda suggeriscono che la balena cosmica e il bastone da hockey hanno avuto incontri ravvicinati l'uno con l'altro nel loro passato remoto. In uscita e a soli 7 minuti luce dalla Terra, questa cometa ATLAS dovrebbe rivisitare il sistema solare interno in poco meno di 1.000 anni.

The Comet, the Whale, and the Hockey Stick
Image Credit & Copyright: Grand Mesa Observatory, Terry Hancock / Tom Masterson
... Espandi il testoRiduci il testo

9 ore fa
Più vicina al Sole il 1 marzo e più vicina al pianeta Terra il 23 aprile, questa cometa ATLAS (C / 2020 R4) mostra una debole coma verdastra e una coda corta in questo grazioso campo visivo telescopico. Catturata nella sua posizione il 5 maggio, la cometa si trovava entro i confini della costellazione settentrionale dei Canes Venatici (i cani da caccia) e vicino alla linea di vista di affascinanti galassie di fondo popolarmente conosciute come la balena e il bastone da hockey. Dalle dimensioni della Via Lattea, NGC 4631 è una galassia a spirale vista di lato in alto a destra, a circa 25 milioni di anni luce di distanza. NGC 4656/7 mostra la forma a bastone piegato di galassie interagenti sotto e a sinistra di NGC 4631. In effetti, le distorsioni e le scie di gas rilevate ad altre lunghezze donda suggeriscono che la balena cosmica e il bastone da hockey hanno avuto incontri ravvicinati luno con laltro nel loro passato remoto. In uscita e a soli 7 minuti luce dalla Terra, questa cometa ATLAS dovrebbe rivisitare il sistema solare interno in poco meno di 1.000 anni.

The Comet, the Whale, and the Hockey Stick
Image Credit & Copyright: Grand Mesa Observatory, Terry Hancock / Tom Masterson

GRAZIE! A un mese esatto dall'appello pubblicato, siete stati tantissimi ad aderire tanto che ci vediamo costretti a chiudere la campagna tesseramenti 2021 per raggiunto numero massimo di soci.

Abbiamo sempre pensato che per dare la giusta attenzione a ogni singolo socio, non potevamo accettare un numero infinito di soci, la qualità doveva sempre venire prima della quantità.

Grazie a tutti i neo iscritti, nei prossimi giorni pubblicheremo le date di apertura del MarSEC sia per il pubblico che per i soci.

Ricordiamo che i soci avranno una serata a settimana dedicata oltre a tanti vantaggi che vi spiegheremo appena aperta la struttura. Non vediamo l'ora di conoscervi!

La prossima finestra utile per diventare soci del MarSEC si aprirà nel gennaio 2022 ovviamente solo se qualcuno decidesse di non rinnovare la propria tessera.

Per chi non fosse socio nessun problema ci saranno tantissimi giorni e serate di apertura al pubblico per una estate incredibile sotto, finalmente, un cielo stellato. Qualche giorno di pazienza e arriviamo!
... Espandi il testoRiduci il testo

1 giorno fa
GRAZIE! A un mese esatto dallappello pubblicato, siete stati tantissimi ad aderire tanto che ci vediamo costretti a chiudere la campagna tesseramenti 2021 per raggiunto numero massimo di soci.

Abbiamo sempre pensato che per dare la giusta attenzione a ogni singolo socio, non potevamo accettare un numero infinito di soci, la qualità doveva sempre venire prima della quantità.

Grazie a tutti i neo iscritti, nei prossimi giorni pubblicheremo le date di apertura del MarSEC sia per il pubblico che per i soci.

Ricordiamo che i soci avranno una serata a settimana dedicata oltre a tanti vantaggi che vi spiegheremo appena aperta la struttura. Non vediamo lora di conoscervi!

La prossima finestra utile per diventare soci del MarSEC si aprirà nel gennaio 2022 ovviamente solo se qualcuno decidesse di non rinnovare la propria tessera. 

Per chi non fosse socio nessun problema ci saranno tantissimi giorni e serate di apertura al pubblico per una estate incredibile sotto, finalmente, un cielo stellato. Qualche giorno di pazienza e arriviamo!

Commenta su Facebook

Ma i “vecchi” quando devono ritesserarsi?

Noooooo non ho fatto in tempo a rispedire il modulo compilato 😭😭

Incredibile!!!

Azzzzzzz......non lo sapevo nemmeno io della campagna abbonamenti......🤔🙄😒

Domenica di lavori, work in progress, adesso la cupola di ricerca ha lo stesso colore del cielo... dai che ormai ci siamo ❤ ... Espandi il testoRiduci il testo

5 giorni fa
Domenica di lavori, work in progress, adesso la cupola di ricerca ha lo stesso colore del cielo... dai che ormai ci siamo ❤

Commenta su Facebook

se disegnate delle nuvole sul muro si confonde col paesaggio

Che spettacolo giochi di colori

Bellissimo 😘

La stella "nuova" osservata nella costellazione di Cassiopea si sta rivelando alquanto interessante, non solo è rimasta per un lungo periodo al massimo della sua luminisità (invece che iniziare una lenta decrescita) ma da una settimana sta mostrando un incremento di luce importante che l'ha portata a sfondare la soglia di visibilità ad occhio nudo. Da seguire! ... Espandi il testoRiduci il testo

5 giorni fa
La stella nuova osservata nella costellazione di Cassiopea si sta rivelando alquanto interessante, non solo è rimasta per un lungo periodo al massimo della sua luminisità (invece che iniziare una lenta decrescita) ma da una settimana sta mostrando un incremento di luce importante che lha portata a sfondare la soglia di visibilità ad occhio nudo. Da seguire!

Servizio TV grazie a NetworkTv circa la candidatura UNESCO "Biodiversità Marina Dei Siti Dell'Eocene In Val D'Alpone". ... Espandi il testoRiduci il testo

6 giorni fa

Parlando di novità 2021, è con IMMENSO piacere che diamo la notizia che il MarSEC è entrato a far parte della Associazione Temporanea di Scopo per la promozione della candidatura nella "Tentative List" italiana della "Biodiversità Marina Dei Siti Dell'Eocene In Val D'Alpone".

Bolca, il cui campanile si vede dirimpettaio alla nostra struttura, è sede di un museo unico al mondo, il più importante "Acquario Fossile dell'Eocene Superiore" al mondo!

A pochi chilometri quindi dalla nostra struttura, c'è un mondo fossile che ci racconta di quando le nostre zone erano atolli tropicali brulicanti di vita. La Pesciara (sito di scavi visitabile) si trova proprio nella strada tra il MarSEC e il Museo Dei Fossili di Bolca.

Ideale quindi per organizzare un'intera giornata "tra il tempo e lo spazio" !!!!

L'idea è quella di collaborare con questi siti per promuovere le attività di entrambi. Le due grotte presenti al MarSEC e scoperte durante gli scavi di ampliamento, completano l'offerta anche se parliamo di un periodo più recente rispetto all'Eocene.

Al momento è "solo" una candidatura a sito UNESCO... non succece... ma se succede 🙂

Nel frattempo annotatelo tra le cose da fare, stelle&fossili per una giornata diversa tra le Piccole Dolomiti e la Lessinia !
... Espandi il testoRiduci il testo

6 giorni fa
Parlando di novità 2021, è con IMMENSO piacere che diamo la notizia che il MarSEC è entrato a far parte della Associazione Temporanea di Scopo per la promozione della candidatura nella Tentative List italiana della Biodiversità Marina Dei Siti DellEocene In Val DAlpone.

Bolca, il cui campanile si vede dirimpettaio alla nostra struttura, è sede di un museo unico al mondo, il più importante Acquario Fossile dellEocene Superiore al mondo!

A pochi chilometri quindi dalla nostra struttura, cè un mondo fossile che ci racconta di quando le nostre zone erano atolli tropicali brulicanti di vita. La Pesciara (sito di scavi visitabile) si trova proprio nella strada tra  il MarSEC e il Museo Dei Fossili di Bolca. 

Ideale quindi per organizzare unintera giornata tra il tempo e lo spazio !!!!

Lidea è quella di collaborare con questi siti per promuovere le attività di entrambi. Le due grotte presenti al MarSEC e scoperte durante gli scavi di ampliamento, completano lofferta anche se parliamo di un periodo più recente rispetto allEocene.

Al momento è solo una candidatura a sito UNESCO... non succece... ma se succede :-) 

Nel frattempo annotatelo tra le cose da fare, stelle&fossili per una giornata diversa tra le Piccole Dolomiti e la Lessinia !

Commenta su Facebook

Vorrei cmq ricordare che in buona parte, il territorio di estrazione e ritrovamento dei fossili presenti al Museo di Bolca e nel Museo di storia naturale (se non sbaglio il nome) di Verona, si trova nel territorio comunale di Altissimo. Un saluto.

Benissimo .😍

Woooooo!!! Avanti così! 🚀🚀🚀

Per chi se lo fosse perso, SpaceX Starship SN15 è volato e atterrato! E stavolta tutto intero!
Un altro tassello importantissimo che ci avvicina ai futuri viaggi spaziali!
... Espandi il testoRiduci il testo

1 settimana fa

Commenta su Facebook

È inquietante nel vedere quella fiamma che continua a bruciare.Vorrei sapere da che cosa viene alimentata e quanto può essere pericolosa al fine di un'esplosione .

Chi ha detto che non ci si può divertire imparando? 😊 Le Leggi Di Keplero, buon ascolto! ... Espandi il testoRiduci il testo

1 settimana fa
Video image

Commenta su Facebook

Divulgatori musicali supersimpatici! 😍

Giove come non lo abbiamo mai visto grazie alla sonda Juno.

Credit : NASA/JPL-Caltech/SwRI/MSSS/Kevin M. Gill ©
... Espandi il testoRiduci il testo

1 settimana fa
Giove come non lo abbiamo mai visto grazie alla sonda Juno.

Credit : NASA/JPL-Caltech/SwRI/MSSS/Kevin M. Gill ©

Cosa succede a Maggio nel nostro cielo? Buona visione 🙂 ... Espandi il testoRiduci il testo

1 settimana fa

Buon Star Wars Day ! ... Espandi il testoRiduci il testo

1 settimana fa
Buon Star Wars Day !

Hubble vede una luccicante collana cosmica !

L'interazione di due stelle condannate ha creato questo anello spettacolare adornato con brillanti ciuffi di gas: una collana di diamanti di proporzioni cosmiche. Opportunamente conosciuta come "Nebulosa Collana", questa nebulosa planetaria si trova a 15.000 anni luce dalla Terra nella piccola e oscura costellazione di Sagitta (la Freccia).
Una coppia di stelle simili al Sole in orbita stretta ha prodotto la Nebulosa Collana, che ha anche il nome meno affascinante di PN G054.203.4. Circa 10.000 anni fa, una delle stelle che invecchiano si espanse e inghiottì il suo compagno più piccolo, creando qualcosa che gli astronomi chiamano un "involucro comune". La stella più piccola continuava ad orbitare all'interno della sua compagna più grande, aumentando la velocità di rotazione del gigante fino a quando gran parte di essa ruotò verso l'esterno nello spazio. Questo anello di detriti in fuga formò la Nebulosa Collana, con grumi di gas particolarmente densi che formavano i brillanti "diamanti" intorno. l'anello.

La coppia di stelle che ha creato la Nebulosa Collana rimangono così vicine tra loro - separate solo da diversi milioni di miglia - che appaiono come un singolo punto luminoso al centro di questa immagine. Nonostante il loro incontro ravvicinato, le stelle girano ancora furiosamente l'una intorno all'altra, completando un'orbita in poco più di un giorno.

Hubble ha precedentemente rilasciato un'immagine della Nebulosa Collana, ma questa nuova immagine utilizza tecniche di elaborazione avanzate per creare una visione migliorata e fresca di questo oggetto intrigante. L'immagine composita include diverse esposizioni dalla Wide Field Camera 3 di Hubble.


Credito di testo: Agenzia spaziale europea (ESA)
Credito immagine: ESA / Hubble e NASA, K. Noll
... Espandi il testoRiduci il testo

1 settimana fa
Hubble vede una luccicante collana cosmica !

Linterazione di due stelle condannate ha creato questo anello spettacolare adornato con brillanti ciuffi di gas: una collana di diamanti di proporzioni cosmiche. Opportunamente conosciuta come Nebulosa Collana, questa nebulosa planetaria si trova a 15.000 anni luce dalla Terra nella piccola e oscura costellazione di Sagitta (la Freccia).
Una coppia di stelle simili al Sole in orbita stretta ha prodotto la Nebulosa Collana, che ha anche il nome meno affascinante di PN G054.203.4. Circa 10.000 anni fa, una delle stelle che invecchiano si espanse e inghiottì il suo compagno più piccolo, creando qualcosa che gli astronomi chiamano un involucro comune. La stella più piccola continuava ad orbitare allinterno della sua compagna più grande, aumentando la velocità di rotazione del gigante  fino a quando gran parte di essa ruotò verso lesterno nello spazio. Questo anello di detriti in fuga formò la Nebulosa Collana, con grumi di gas particolarmente densi che formavano i brillanti diamanti intorno. lanello.

La coppia di stelle che ha creato la Nebulosa Collana rimangono così vicine tra loro - separate solo da diversi milioni di miglia - che appaiono come un singolo punto luminoso al centro di questa immagine. Nonostante il loro incontro ravvicinato, le stelle girano ancora furiosamente luna intorno allaltra, completando unorbita in poco più di un giorno.

Hubble ha precedentemente rilasciato unimmagine della Nebulosa Collana, ma questa nuova immagine utilizza tecniche di elaborazione avanzate per creare una visione migliorata e fresca di questo oggetto intrigante. Limmagine composita include diverse esposizioni dalla Wide Field Camera 3 di Hubble.
 

Credito di testo: Agenzia spaziale europea (ESA)
Credito immagine: ESA / Hubble e NASA, K. Noll
Mostra altri post...
X
X