loader image
MarSEC

MarSEC expand_more Questa stupenda foto panoramica a 360 gradi, che copre l'intero emisfero celeste del sud e del nord, rivela il paesaggio cosmico che circonda il nostro piccolo pianeta blu. UAI Delegazione Members of the
NASA Museum Alliance
Crediti: ESO/S. Brunier
MarsCube (Rover Perseverance)

MarsCube (Rover Perseverance)

Perseverance sarà il nuovo rover della Nasa incaricato di cercare la vita sul pianeta rosso. L'arrivo è previsto per il 18 febbraio 2021. Al MarSEC abbiamo allestito una mostra dedicata ed è in fase di programmazione un weekend immancabile con attività, osservazioni,...

leggi tutto
Le Nostre Pubblicazioni

Le Nostre Pubblicazioni

Qui sotto potete trovare tutte le nostre originali pubblicazioni MarSEC. Gli e-ebook sono in formato PDF. Cliccate sulle copertine delle pubblicazioni per aprire il PDF in una nuova scheda del browser, dalla...

leggi tutto
Mars Night

Mars Night

Una serata interamente dedicata all'osservazione al telescopio di Marte. Con delle apposite protezioni, per rispettare le normative COVID-19, ciascuno di voi potrà osservare con i propri occhi il pianeta Marte direttamente dal telescopio della cupola divulgativa del...

leggi tutto
Phantom of Universe

Phantom of Universe

L'avventura inizierà all'interno del planetario, dove avrà luogo la suggestiva proiezione del film "Phantom of Universe", esploreremo la materia oscura partendo dal Big Bang fino alle scoperte del Large Hadron Collider (CERN), viaggiando nello spazio e nel tempo,...

leggi tutto
Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

Facebook Posts

Paesaggi dall'osservatorio, White Wall. Visibile il rifugio Bertagnoli in basso a destra.
Marana, astronomia e tanto altro...
Autore foto Alek Ferrari.
... Espandi il testoRiduci il testo

1 giorno fa

Paesaggi dallosservatorio, White Wall. Visibile il rifugio Bertagnoli in basso a destra.
Marana, astronomia e tanto altro...
Autore foto Alek Ferrari.

Mercurio tramonta stasera: SPETTACOLARE ! ... Espandi il testoRiduci il testo

2 giorni fa

Mercurio tramonta stasera: SPETTACOLARE !

Stasera dalle 17:30 caccia a Mercurio... orizzonte ovest. (Foto StarWalk). ... Espandi il testoRiduci il testo

2 giorni fa

Stasera dalle 17:30 caccia a Mercurio... orizzonte ovest. (Foto StarWalk).

APOLLO 14: Inserto 5

Alan Shepard fu inizialmente scartato da eventuali missioni spaziali a causa di un problema all'orecchio noto come Sindrome di Meniere. Una volta operato tornò in servizio. Qui nelle fasi preparatorie di addestramento. Foto cortesia NASA.
... Espandi il testoRiduci il testo

3 giorni fa

APOLLO 14: Inserto 4

Alan Bartlet Shephard Jr nacque a Derry, New Hanpshire il 18 novembre 1923, laureato alla accademia di Annapolis nel 1944, fu pilota della Marina Militare nel 1951.
Shepard fu scelto tra i primi astronauti della Nasa per il programma Mercury nel 1959, attraverso il razzo Redstone 7 fu il primo americano nello spazio.
Il volo del Mercury segnò la storia della conquista dello spazio, avvene il 5 maggio del 1961 e durò appena 15 minuti... riviviamoli qui in real time grazie a una ricostruzione fedele di Lunamodules5... buon viaggio!
... Espandi il testoRiduci il testo

3 giorni fa

APOLLO 14: Inserto 3 (6 giorni al lancio)

👉L'equipaggio dell'Apollo 14 era formato dagli astronauti Stuart Roose a sinistra, Alan Shepard al centro ed Edgard Mitchell a destra.

👉Alan Shepard (ne parleremo dopo) è stato il primo maericano nello spazio mentre per Roosa e Mitchell era la prima (e unica) esperienza spaziale. In pratica l'equipaggio poteva contare su un totale di 15 minuti e 22 secondi di esperienza spaziale in tutto!!!

👉 alla veneranda età di 47 anni si trattò, per Shepard, di un vero e proprio trionfo personale, tanto che La Stampa titolo al tempo "Il nonno spaziale vuole battere i russi" mentre, con il classico humor inglese, il Daily Express scrisse "Non si è mai troppo vecchi per raggiungere la Luna"

👉 gli astronauti avevano una pressione incredibile sulle spalle infatti, dopo il mezzo fallimento della missione Apollo 13, un'altro fallimento non poteva essere contemplato, pena la fine dell'era Apollo.... e ci arrivammo molto molto molto vicini!

Vogliamo andare a conoscere i nostri eroi che tra 6 giorni (di 50 anni) partiranno per la Luna?
... Espandi il testoRiduci il testo

3 giorni fa

APOLLO 14: Inserto 3 (6 giorni al lancio)

👉Lequipaggio dellApollo 14 era formato dagli astronauti Stuart Roose a sinistra, Alan Shepard al centro ed Edgard Mitchell a destra.

👉Alan Shepard (ne parleremo dopo) è stato il primo maericano nello spazio mentre per Roosa e Mitchell era la prima (e unica) esperienza spaziale. In pratica lequipaggio poteva contare su un totale di 15 minuti e 22 secondi di esperienza spaziale in tutto!!!

👉 alla veneranda età di 47 anni si trattò, per Shepard, di un vero e proprio trionfo personale, tanto che La Stampa titolo al tempo Il nonno spaziale vuole battere i russi mentre, con il classico humor inglese, il Daily Express scrisse Non si è mai troppo vecchi per raggiungere la Luna

👉 gli astronauti avevano una pressione incredibile sulle spalle infatti, dopo il mezzo fallimento della missione Apollo 13, unaltro fallimento non poteva essere contemplato, pena la fine dellera Apollo.... e ci arrivammo molto molto molto vicini!

Vogliamo andare a conoscere i nostri eroi che tra 6 giorni (di 50 anni) partiranno per la Luna?

APOLLO 14: Inserto 2

Dopo il fallimento dell'Apollo 13 fu deciso dalla Nasa di conservare il sito dell'allunaggio per l'Apollo 14: la zona di Fra Mauro.

Gli obiettivi primari di questa missione erano esplorare la regione di Fra Mauro incentrata sul dispiegamento dell'Apollo Lunar Surface Scientific Experiments Package o ALSEP; indagini geologiche sul campo lunare; raccolta di campioni di materiale di superficie per il ritorno sulla Terra; impiego di altri strumenti scientifici non facenti parte dell'ALSEP; scienza orbitale che coinvolge fotografie ad alta risoluzione di futuri siti di atterraggio candidati; fotografia di fenomeni dello spazio profondo, come la luce zodiacale e il gegenschein (i "fiumi di luce" visbili anche dal deserto di Atacama); test di comunicazione utilizzando segnali in banda S e VHF per determinare le proprietà riflettenti della superficie lunare; valutazione ingegneristica e operativa di hardware e tecniche; test per determinare variazioni nei segnali in banda S; e fotografia di dettagli di superficie da 60 miglia nautiche di altitudine.

Durante i 5 mesi apertura del MarSEC abbiamo lanciato e concluso la APOLLO MISSION EXPERIENCE ovvero il disegno dei siti dell'allunaggio delle missioni Apollo direttamente dall'oculare del telescopio di ricerca. Qui il sito di Fra Mauro disegnato da Ivo Peretto, l'asterisco rappresenta il sito esatto dell'allunaggio.
... Espandi il testoRiduci il testo

4 giorni fa

APOLLO 14: Inserto 2

Dopo il fallimento dellApollo 13 fu deciso dalla Nasa di conservare il sito dellallunaggio per lApollo 14: la zona di Fra Mauro.

Gli obiettivi primari di questa missione erano esplorare la regione di Fra Mauro incentrata sul dispiegamento dellApollo Lunar Surface Scientific Experiments Package o ALSEP; indagini geologiche sul campo lunare; raccolta di campioni di materiale di superficie per il ritorno sulla Terra; impiego di altri strumenti scientifici non facenti parte dellALSEP; scienza orbitale che coinvolge fotografie ad alta risoluzione di futuri siti di atterraggio candidati; fotografia di fenomeni dello spazio profondo, come la luce zodiacale e il gegenschein (i fiumi di luce visbili anche dal deserto di Atacama); test di comunicazione utilizzando segnali in banda S e VHF per determinare le proprietà riflettenti della superficie lunare; valutazione ingegneristica e operativa di hardware e tecniche; test per determinare variazioni nei segnali in banda S; e fotografia di dettagli di superficie da 60 miglia nautiche di altitudine.

Durante i 5 mesi apertura del MarSEC abbiamo lanciato e concluso la APOLLO MISSION EXPERIENCE ovvero il disegno dei siti dellallunaggio delle missioni Apollo direttamente dalloculare del telescopio di ricerca. Qui il sito di Fra Mauro disegnato da Ivo Peretto, lasterisco rappresenta il sito esatto dellallunaggio.Image attachment

La Luna stasera.... ... Espandi il testoRiduci il testo

4 giorni fa

APOLLO 14: inserto 1

La Patch, o distintivo, della missione Apollo 14 fu disegnata dagli stessi astronauti e rappresenta una spilla che si avvicina alla Luna lasciando dietro di se una scia come una cometa.
... Espandi il testoRiduci il testo

4 giorni fa

APOLLO 14: inserto 1

La Patch, o distintivo, della missione Apollo 14 fu disegnata dagli stessi astronauti e rappresenta una spilla che si avvicina alla Luna lasciando dietro di se una scia come una cometa.

APOLLO 14

La settimana prossima doveva essere la settimana di inizio festeggiamenti per l'allunaggio dell'Apollo 14. Fin dal 2019 avevamo aperto, al MarSEC, una mostra quadriennale (2019-2022) dedicata alla più grande e importante missione spaziale dell'uomo finora, ripresa e calendarizzata anche dalla Nasa Museum Alliance.

Purtroppo le cose sono andate diversamente e allora riviviamola on-line con notizie, curiosità, foto inedite, video questa importantissima missione APOLLO 14... -7 e si parte!
... Espandi il testoRiduci il testo

4 giorni fa

Adorabile veder sorgere il Sole nel Golfo Delle Iridi sulla Luna (in alto nella parte buia un semicerchio di montagne appena illuminate) 😍 ... Espandi il testoRiduci il testo

5 giorni fa

Adorabile veder sorgere il Sole nel Golfo Delle Iridi sulla Luna (in alto nella parte buia un semicerchio di montagne appena illuminate) 😍

Se avete uno sprazzo di sereno e guardate adesso la Luna troverere la stella arancione Aldebaran (distanza 66 anni luce) a sinistra, vertice di una V che rappresenterebbe il muso del Toro, ma che in realtà sono un ammasso aperto di stelle gravitazionalmente legate tra loro lontane 150 anni luce conosciute come Iadi. A destra della Luna invece il noto ammasso aperto Pleiadi, le sette sorelle, lontane ben 440 anni luc da noi. ... Espandi il testoRiduci il testo

5 giorni fa

Se avete uno sprazzo di sereno e guardate adesso la Luna troverere la stella arancione Aldebaran (distanza 66 anni luce) a sinistra, vertice di una V che rappresenterebbe il muso del Toro, ma che in realtà sono un ammasso aperto di stelle gravitazionalmente legate tra loro lontane 150 anni luce conosciute come Iadi. A destra della Luna invece il noto ammasso aperto Pleiadi, le sette sorelle, lontane ben 440 anni luc da noi.

Commenta su Facebook

Si vede solo la luna velata 😞

Verooo grazieeeeeee 🙏🏼

La sto guardando.

Wowwwwwwwwwww💖

In queste serate, spettacolare passaggio della Luna tra le Pleiadi (ammasso aperto) e Aldebaran (la stella arancione "l'occhiio rosso" del Toro), nella costellazione del Toro.
Foto Sky & Telescope
... Espandi il testoRiduci il testo

5 giorni fa

In queste serate, spettacolare passaggio della Luna tra le Pleiadi (ammasso aperto) e Aldebaran (la stella arancione locchiio rosso del Toro), nella costellazione del Toro.
Foto Sky & Telescope

Luna, Giove e Saturno sopra Pieve Di Cadore (Belluno) si è meritata la foto del giorno presso la Nasa! Spettacolo!
Image Credit & Copyright: Alessandra Masi
... Espandi il testoRiduci il testo

6 giorni fa

Luna, Giove e Saturno sopra Pieve Di Cadore (Belluno) si è meritata la foto del giorno presso la Nasa! Spettacolo!
Image Credit & Copyright: Alessandra Masi

Commenta su Facebook

Davvero stupe da questa foto

Mostra altri post...
X
X